Fabrizia Meroi e Roberto Brovedani accolgono gli ospiti in un’autentica casa sappaddina del Settecento, in due graziose salette che evocano atmosfere antiche. Lei è in cucina, lui serve in sala e gestisce la cantina.
Le loro proposte – premiate con la stella dalla Guida Michelin – riescono sempre a sorprendere con piatti equilibrati, ricchi di sapori e profumi, con indovinati abbinamenti delle varie materie prime che riescono ad amalgamare mantenendo la loro individualità.
Alla base ci sono gli ingredienti cosiddetti “poveri” della loro montagna, che però conservano sapori pieni e originali: carni, formaggi, erbe spontanee, bacche, frutti e anche fiori.
È emozionante per l’ospite gustare piatti mai scontati, mai copiati. Passione e competenza anche in cantina con 800 etichette tra cui scegliere.